LUNICARE - lunicare@lunicare.it - tel. 0187.1500460 - cell. 331.4442339 - via V. Cisa 39, Sarzana

UROLOGO/ANDROLOGO -Dott. Massimo De Mare

UROLOGO

L’urologo si occupa della prevenzione, diagnosi e cura delle malattie dell’apparato urinario . Non bisogna aspettare sintomi particolari per una visita urologica: se un soggetto di sesso maschile ha raggiunto i 50 anni, deve rivolgersi ad un urologo per una visita preventiva una volta all’anno.

I principali sintomi che portano a una visita urologica sono:

  • disturbi della minzione
  • infezioni delle vie urinarie (uretra, vescica, ureteri, reni)
  • calcolosi delle vie urinarie (uretra, vescica, ureteri, reni)
  • disturbi legati alle funzioni degli organi genitali (funzioni sessuali e riproduttive)
  • neoplasie (tumori) della prostata nel maschio e altre degli organi dell’apparato urinario maschile e femminile
  • ipertrofia prostatica benigna
  • prostatiti acute e croniche
  • infezioni genitali maschili e femminili
  • infertilità di coppia e deficit dell’erezione.

Lo specialista urologo nella prima fase della visita provvederà a raccogliere il maggior numero di informazioni sulla storia clinica e sullo stile di vita del paziente (fase denominata “anamnesi”). Vi sono ovvie differenze se a sottoporsi alla visita è un uomo o una donna.

Se il paziente è uomo, infatti, il medico procederà a un’attenta valutazione del basso addome e della zona genitale esterna. Nel corso di questa visita può anche essere effettuato il controllo della prostata mediante palpazione dal canale rettale per verificare lo stato di salute di questa ghiandola. In base alle rilevazioni effettuate nel corso della visita, lo specialista potrà richiedere l’esecuzione da parte del paziente di alcuni esami – come esami delle urine, uroflussimetria, ecografie dell’apparato urinario/genitale – per ulteriori accertamenti.
Nel caso della donna la visita urologica è del tutto simile a una visita ginecologica:il medico urologo procederà alla valutazione dello stato di salute dell’apparato urinario, escludendo o individuando la presenza di prolassi della vescica e/o dell’utero (condizioni spesso associate a incontinenza). Frequentemente viene richiesta l’esecuzione di un’ecografia del basso addome, con o senza sonda transvaginale: meglio dunque presentarsi con la vescica piena.

ANDROLOGO

L’Andrologo è lo specialista della salute sessuale e riproduttiva dell’uomo, competente a trattare le patologie di queste aree che possono occorrere nell’arco di tutta la vita, cioè dalle malformazioni congenite, ai problemi dell’adolescente e giovane adulto, a tutto il ventaglio delle disfunzioni sessuali maschili e di coppia e ai problemi di infertilità, fino ai cambiamenti fisici e sessuali che sopraggiungono in età anziana, comunemente racchiusi nel termine generico di “andropausa”.

La visita andrologica inizia con l’anamnesi del paziente:la problematica sessuale e riproduttiva del paziente viene analizzata partendo dallo stato di salute del paziente, dallo stile di vita e dalla qualità della relazione di coppia. Seguirà un esame fisico completo con particolare attenzione alla regione genitale. A seconda de casi la visita potrà richiedere il controllo della pressione sistemica, una visita prostatica e ecografia.

I NOSTRI MEDICI

Il medico referente della sezione di Urologia e Andrologia è il Dott. Massimo De Mare.

PRENOTA UNA VISITA UROLOGICA O ANDROLOGICA

Contattaci allo 0187.1500460, oppure al 331.4442339 (cellulare del centro medico) o compila il form sottostante.

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Il tuo telefono (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio